Castelnuovo Magra: occupano una casa del Comune e la ristrutturano. Denunciati

di Redazione

Due uomini sono stati sorpresi dai Carabinieri mentre lavoravano all'interno dell'abitazione usando energia elettrica in maniera indebita

Castelnuovo Magra: occupano una casa del Comune e la ristrutturano. Denunciati

Hanno occupato una casa abbandonata di proprietà del Comune di Castelnuovo Magra, nello Spezzino, e hanno iniziato a ristrutturarla per poterci andare a vivere.

Ma alcuni vicini hanno avvisato i carabinieri che hanno sorpreso i due e li hanno denunciati.

Nei guai sono finiti due uomini, di 26 e 45 anni, di origini sinti.

I due, sottoposti a sorveglianza speciale per numerosi precedenti, sono stati denunciati per occupazione abusiva e sottrazione di energia elettrica a seguito di false attestazioni in atto pubblico.

L'immobile, una casa cantoniera in località cava Filippi, era abbandonata da tempo.

Per questo i residenti e gli agenti della polizia municipale si sono insospettiti quando hanno iniziato a vedere i due uomini scaricare materiale edile.

I carabinieri hanno osservato per alcuni giorni l'immobile scoprendo così che lo stavano ristrutturando.

Per potere procedere coi lavori, hanno scoperto i militari, veniva utilizzata l'energia elettrica fornita dopo avere stipulato un contratto con false dichiarazioni usando una licenza da giostrai di cui i due erano in possesso.