Porto di Genova, autotrasportatore fermo al varco Etiopia: "Il danno economico di oggi non è poco"

di Anna Li Vigni

Una colonna di Tir in sosta da stamane in Lungomare Canepa. Il varco Etiopia bloccato dai lavoratori No Green Pass

Porto di Genova, autotrasportatore fermo al varco Etiopia: "Il danno economico di oggi non è poco"

Una colonna di Tir bloccati da stamane in Lungomare Canepa a causa della protesta dei lavoratori del porto che hanno bloccato l'accesso al porto di varco Etiopia.

"Preferisco farmi le mie 9 ore di pausa", spiega Vincenzo. "Sono tutte questioni politiche. Ognuno di noi ha le sue idee. Speriamo che tutto si risolva. Anche qui oggi c'è un danno economico non da poco". Queste cose si dovrebbero organizzare prima. Le manifestazioni non si fanno così. Poi se mi fanno entrare faccio la consegna, sgancio e aggancio altro carico che arriva dalla Sardegna e poi torno a Torino", racconta il Sig. Vincenzo che dalle 13.30 è bloccato in Lungomare Canepa a cuasa del picchetto dei manifestanti che impedisce l'accesso in porto dal varco nazionale Etiopia.