Autostrade sempre più nel caos: adesso spunta anche un semaforo

di Marco Innocenti

Aspi si difende: "Non è sulla carreggiata ma solo sullo svincolo. Era l'unico modo per evitare disagi alla circolazione"

Autostrade sempre più nel caos: adesso spunta anche un semaforo

Non bastavano i cantieri, le code, le ispezioni alle gallerie e le chiusure notturne. Adesso a turbare i sonni dei liguri che percorrono le autostrade ci sono pure... i semafori. Avete capito benissimo: i semafori. L'ultima cosa che uno si aspetterebbe di trovarsi davanti quando entra in autostrada ma è proprio così. A testimoniarlo è l'incredibile scatto che in poche ore ha già fatto il giro dei social, che ritrae l'inusuale scenario che gli automobilisti hanno trovato immettendosi in A12 dal casello di Chiavari. All'altezza della prima galleria, quella detta "Della Moranda", da qualche giorno era stato installato questo semaforo ma in molti pensavano che sarebbe stato attivato solo di notte. Ma non era così.

Quasi paradossale la spiegazione fornita da Aspi: "La foto diffusa oggi - si legge in una nota della società - riprende un semaforo posizionato non sulla carreggiata autostradale, ma sul ramo di svincolo per la stazione dei Chiavari, sull’A12 Genova-Sestri Levante. È stato installato giovedì mattina per consentire la riapertura della stazione di Chiavari in entrata e in uscita, in senso unico alternato, e permettere la prosecuzione delle attività di ispezione all’interno della galleria “Della Moranda”, in corrispondenza della stazione stessa. Sono infatti tuttora in corso le ispezioni approfondite nel fornice, come previsto dal protocollo condiviso con il MiT in caso di rilevamento di difetti durante le prime ispezioni che vengono eseguite in orario notturno. In alternativa sarebbe stato necessario mantenere chiusa la stazione di Chiavari in una delle due direzioni mentre il semaforo alterna la viabilità sullo snodo, consentendo di utilizzare la stazione in entrambe le direzioni di marcia e limitando così disagi ulteriori. Si ricorda che sulla tratta non è attivo alcun pedaggio proprio in virtù delle numerose cantierizzazioni in corso ai fini della sicurezza".