Condividi:


Aggredisce agenti e ingoia nove ovuli di cocaina, arrestato

di Redazione

Diciottenne piantonato per due giorni in ospedale: in pancia sette grammi di coca in nove palline

I poliziotti del commissariato Centro hanno arrestato un 18enne senegalese per spaccio e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Il giovane lunedì sera è stato visto mentre cedeva della droga ad un tossicodipendente nei vicoli di San Luca e vico Serriglio, punto nevralgico dello spaccio del centro storico.

All'arrivo degli agenti ne ha aggredito e ferito due e poi ha ingoiato alcuni ovuli con dentro cocaina. 
Arrestato subito dopo è stato trasferito all'ospedale Galliera in attesa dell'espulsione della droga: nell'intestino aveva nove ovuli per un totale di sette grammi di cocaina. 
Il giovane, clandestino, per questo si è visto contestare il reato di spaccio.