Trentenne tutto casa e spaccio: nascondeva la droga nella cassetta delle poste

di Redazione

Arrestato in via Lagaccio: sequestrate 50 dosi fra crack ed eroina

Trentenne tutto casa e spaccio: nascondeva la droga nella cassetta delle poste

Era tutto casa e spaccio il trentacinquenne senegalese arrestato ieri sera dagli agenti della sezione giudiziaria del commissariato Prè in via del Lagaccio. In casa o davanti al portone incontrava i clienti a cui consegnava le dosi anche se la droga la nascondeva nella cassette delle lettere: per non dare nell'occhio e sfuggire ad un'eventuale perquisizione, almeno così pensava lui, ma anche per comodità. All'arrivo di un cliente non doveva andare a casa, apriva la cassetta con le chiavi e prendeva le dosi che gli servivano.

Un traffico fra via del Lagaccio e via Avezzana che non poteva passare inosservato alla gente del palazzo e agli investigatori che da tempo sospettavano che il trentenne spacciasse. La conferma di questo ieri sera quando i poliziotti hanno fatto irruzione nel palazzo mentre il trentenne prendeva dei soldi e consegnava una bustina da un cliente. La prova che ha fatto scattare le manette per lo spacciatore sono state le dosi rinvenute nella cassetta delle poste: 20 di crack e 36 di eroina.

L'uomo è stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente e mentre un suo coinquilino, un connazionale 24enne, è stato denunciato per concorso nella detenzione perché nella sua cameretta sono stati trovati sacchetti di cellophane di quelli usati per le dosi e 270 euro in contanti.