Condividi:


Viaggio in autostrada in Liguria, tra code e cantieri la velocità media è di 35 km/h

di Redazione

Una normale giornata sulla rete autostradale che può trasformarsi in un'odissea

Code, cantieri e traffico sono diventati un mix ormai comune sulle autostrade in Liguria. Anche in una normale giornata infrasettimanale il rischio di rimanere imbottigliati nel traffico è estremamente alto. Il nostro viaggio inizia alle 10 dal casello di Genova Nervi con destinazione Brugnato in provincia di La Spezia. I cantieri sul percorso sono 4 su tutta la tratta, gli operai al lavoro in totale cinque. In totale due ore per percorrere 70 km con una velocità media di 35 km/h

Non è migliore la situazione a Ponente. Partenza alle 16 da Voltri con destinazione Spotorno, due i cantieri incontrati con un totale di sette operai al lavoro. Arriviamo a destinazione alle 17.30, un'ora e mezza per percorrere 50 km con una velocità media di 33 km/h. 

Lo stesso discorso sulla A26. Partenza alle ore 14 da Genova Aeroporto con destinazione Masone, solo un cantiere presente sulla tratta con cinque operai al lavoro. Arriviamo a destinazione alle ore 15, un'ora per percorrere 36 chilometri con una velocità media di 36 km/h

Questi sono solo alcuni numeri che raccontano una normale giornata per gli automobilisti. Una velocità media addirittura inferiore rispetto al limite previsto in città che inevitabilmente dilatano i tempi di percorrenza in modo esasperato. In attesa che i cantieri siano risolti sulle autostrade della Liguria, questa è la situazione. Nel weekend l'autostrada diventa un incubo ancora peggiore complice l'arrivo dei turisti e gli spostamenti per raggiungere le località in riviera.