Toti su l’assessore aggredito in treno: “Un episodio di violenza inaccettabile”

di Marco Garibaldi

Solidarietà a Giovanna Damonte: "Quando capiremo che il nemico da combattere è il Covid sarà sempre troppo tardi"

Toti su l’assessore aggredito in treno: “Un episodio di violenza inaccettabile”

“Calci e schiaffi, su un treno, solo per aver chiesto a una ragazzina di indossare la mascherina, come prevede la legge. Un episodio di violenza inaccettabile e da condannare fermamente. 

Solidarietà a Giovanna Damonte, assessore all'Ambiente e Pubblica Istruzione di Arenzano, vittima di questa brutta aggressione. Quando capiremo che il nemico da combattere è il Covid sarà sempre troppo tardi”.

Sono le parole del presidente di Regione Liguria Giovanni Toti dopo l’aggressione a Giovanna Damonte su un treno regionale dopo aver chiesto ad una ragazza e a un amico, entrambi di circa 18 anni, di indossare la mascherina.