Super Green Pass sui bus a Genova, Bucci: "Pronti per controlli a campione"

di Marco Innocenti

E sulla gratuità della metro fuori dalle ore di punta: "Ho chiesto alle grandi aziende della città di agevolare la flessibilità sull'orario di lavoro"

Super Green Pass sui bus a Genova, Bucci: "Pronti per controlli a campione"

E' tornato a parlare di Super Green Pass e di mobilità, il sindaco di Genova Marco Bucci, intervistato nel corso della trasmissione radiofonica TgZero su Radio Capital. "Sui mezzi pubblici della città ci saranno controlli a campione naturalmente ma li faremo - ha detto Bucci - Entro il 6 dicembre avremo tutti i protocolli pronti per sanzionare i trasgressori, con multe che, è bene ricordarlo, arrivano fino a mille euro".

Intanto però a Genova si guarda oltre, con metropolitana e trasporti verticali che da domani saranno gratuiti (la metro nelle fasce orarie non di punta). "Abbiamo una strategia molto precisa per arrivare all'ecosostenibilità e alla decarbonizzazione della nostra città - ha proseguito il sindaco - Lo faremo con un grande progetto sul porto e lo stiamo facendo anche con il trasporto pubblico. Entro il 2025 contiamo di avere tutto il trasporto rubano completamente elettrico e vogliamo spingere la cittadinanza ad usare sempre più il trasporto pubblico.  Io credo che questo sia un esperimento che darà risultati molto positivi e che ci darà la possibilità di estendere questa gratuità a tutto il trasporto pubblico locale".

"L'obiettivo è anche quello di spalmare l'utilizzo del trasporto pubblico incentivando le fasce orarie meno affollate - ha spiegato ancora Bucci - Se uno ha flessibilità di orario, può andare a lavorare alle 10 di mattina ed uscire alle 20. Questo ci consente di non avere affollamento sui mezzi nelle ore di punta. E' anche un sistema 'anti covid'. Naturalmente servirà un aiuto da parte delle aziende non a caso ho già chiesto a tutti i mobility manager delle grandi aziende della città di facilitare questo tipo di approccio. E ci aspettiamo una grande partecipazione da parte delle aziende".

Intanto, da un vertice in prefettura sul trasporto pubblico e i controlli in vista dell'entrata in vigore del Super Green Pass, sono emerse le prime linee d'azione: a bordo dei mezzi saranno i controllori di Amt e Trenitalia a richiedere il certificato verde ai viaggiatori ma questi non potranno far altro che segnalare i dati dei trasgressori alla prefettura, che provvederà ad emettere le sanzioni.