Condividi:


Torino, Nicola: "Siamo arrabbiati, un pareggio sarebbe stato sacrosanto"

di Alessandro Bacci

Il tecnico: "Potevamo fare meglio negli ultimi 25 metri, paradossalmente abbiamo avuto forse i nostri migliori numeri"

Notte fonda per il Torino che esce sconfitto dal Ferraris 1-0 contro la Sampdoria. Nel post partita Davide Nicola ha analizzato la sfida in conferenza stampa. Il tecnico granata mastica amaro per un risultato, a suo dire, immeritato: "Siamo molto arrabbiati perché la partita abbiamo cercato di farla anche nel primo tempo, dove però il palleggio era un po' lento. Paradossalmente abbiamo avuto forse i nostri migliori numeri come possesso palla e possibilità di attacchi laterali. Per la supremazia territoriale e la percentuale di giocate utili è una delle nostre migliori prestazioni, la differenza l'ha fatta il non riuscire ad entrare con qualità e con convinzione nella zona di rifinitura - ha spiegato il tecnico granata-. E' vero che era la terza partita in una settimana, ma dal punto di vista sia fisico che di produzione non si è visto. La difficoltà si è vista soprattutto nell'ultimo terzo di campo, non siamo riusciti a portare via nemmeno un pareggio che secondo me era sacrosanto. Vogliamo e dobbiamo fare meglio perché i mezzi ci sono, la voglia di proporre gioco c'è. Oggi non siamo stati qualitativamente determinati negli ultimi metri. Abbiamo incontrato una squadra che si è difesa con ordine e intensità, noi potevamo fare meglio negli ultimi 25 metri con scelte migliori.".