Dal corsaro Ruggero di For alla storia dei templari in 8 oggetti con Simonetta Cerrini

di Giulia Cassini

La presentazione genovese tra verità e leggenda

Dal corsaro Ruggero di For alla storia dei templari in 8 oggetti con Simonetta Cerrini

Tuffo nella storia attraverso la porta dei misteri domenica 19 gennaio alle 10 al Circolo degli Ufficiali di Genova in via San Vincenzo con accesso libero per la presentazione del libro “Storia dei Templari in otto oggetti” di Simonetta Cerrini e Franco Cardini. All’incontro interverranno anche Auro Capone e Giuseppe Dario Isopo. 

Le lancette del tempo verranno portate indietro al 1120 tra i rintocchi della campana del Tempio di Salomone, luogo d’incontro dei fedeli delle varie confessioni.  La storia si dipana proprio da una campana fino a raccogliere tramite la lente di 8 oggetti la storia dei milites Christi . Sono la campana appunto, la chiave, il cucchiaio, il reliquiario, il sigillo, la tiara, la formula magica e il portale.

Si passa dalla reliquia della Vera Croce rubata da un sacerdote che poi si pentì e la gettò in mare sino alle peripezie di Ruggero di For, il templare che si fece corsaro. Questo libro della Utet del resto parte dalla cultura materiale, da oggetti concreti, seppur simboli di valore, per arrivare a penetrare i grandi misteri, e la verità storica tolto l’alone della leggenda. Simonetta Cerrini, moglie del famose cantautore Gian Piero Alloisio e autrice del volume, presenterà il godibilissimo saggio alla conferenza con l’ausilio di videoproiezioni  e sarà a disposizione delle domande del pubblico.