Suq post Covid, oltre seimila spettatori

di Redazione

Domenica l'ultimo giorno. Primo bilancio positivo nonostante il contrasto fra l'obbligo delle distanze e il bazar nato per stringersi fra le bancarelle

Suq post Covid, oltre seimila spettatori

Sono stati oltre 6.000 gli spettatori e i visitatori del 22/mo Suq Festival organizzato dal 28 agosto a oggi al Porto Antico di Genova con le misure di sicurezza previste dall'emergenza coronavirus.

"C'è stata un'ottima affluenza sia agli spettacoli teatrali che ai concerti e tre sold out, in uno spazio dov'era consentita una capienza di soli 180 posti", commenta la direttrice Carla Peirolero.

Questi i numeri: oltre 2.000 persone si sono registrate per partecipare agli eventi gratuiti. La pagina facebook della rassegna è stata seguita da 17.453 followers, con 17.035 mi piace, oltre 63.000 le persone raggiunte e oltre 20.000 le interazioni con i post e le dirette streaming.

"Abbiamo ritrovato l'atmosfera del SUQ anche avendo dovuto rinunciare al bazar e alla scenografia di Luca Antonucci, che per il festival è sempre stata un vestito perfetto. - spiega Peirolero le modifiche alla manifestazione imposte dal covid - Ma, nonostante i cambiamenti resi necessari dalle norme sanitarie, il pubblico ha risposto con attenzione, generosità, partecipazione, disciplina e adattamento".