Condividi:


Spezia, Meluso: "Qualcuno ci dava già retrocessi a dicembre"

di Redazione

Il dg delle Aquile: "Vogliamo vincere il nostro scudetto: la salvezza. Italiano è riuscito a dare un'identità precisa"

"Qualcuno ci dava già retrocessi a dicembre, mentre noi vogliamo vincere il nostro scudetto: la salvezza". Così il direttore generale dell'area tecnica dello Spezia Mauro Meluso intervistato a Radio Rai parla di questo avvio convincente dei liguri che sono reduci dal successo importante e largo a Benevento (3-0) che ha portato lo Spezia a metà classifica.

"Il nostro segreto è l'identità di squadra che l'allenatore e il suo staff sono riusciti a dare. Italiano è riuscito a dare un'identità precisa, siamo riusciti a fare dei risultati che in molti non pensavano potessimo fare", continua Meluso che aggiunge: "Il nostro modello è la sostenibilità, ogni società o impresa calcistica ha le sue dinamiche e la sua storia. Noi abbiamo il nostro e non vogliamo appesantire lo Spezia Calcio. La proprietà è di altissimo livello ma non vogliamo contratti troppo onerosi.", sottolinea il dirigente aquilotto.