Condividi:


Spezia, Italiano: "Il pareggio era più che meritato, siamo ancora a recriminare"

di Maria Grazia Barile

Il tecnico guarda subito alla trasferta di mercoledì a Napoli: "Proveremo a mettere in campo meno ingenuità"

Al termine della gara casalinga con il Verona, Vincenzo Italiano commenta la sconfitta e la prestazione della squadra: "Anche oggi siamo qui a recriminare perché il pareggio penso fosse più che meritato. I ragazzi non ci stavano a perdere, ci abbiamo provato fino all'ultimo, ma non è bastato, con la prodezza di Zaccagni che ha deciso il match. Lasciamo ancora punti per strada dopo l'ennesima buona prestazione, ma non si deve mollare, perché questo è il nostro campionato. Dobbiamo lottare ogni settimana su tutti i campi per strappare punti". 

Il tecnico aggiunge: "In chiave realizzativa bisognerebbe supportare più Nzola, in questo momento ci sta mancando questo, anche perché dietro abbiamo concesso poco. Manca un po' di cattiveria e determinazione nel concludere a rete. Sappiamo che lotteremo fino all'ultimo per mantenere la categoria e già da domani penseremo alla prossima gara provando a crescere ulteriormente, mettendo in campo più carattere e meno ingenuità in determinate situazioni, altrimenti anche nelle prossime gare avremo da recriminare".