Condividi:


Sestri Levante, ruba la borsa a una cameriera al ristorante e scappa: arrestato

di Alessandro Bacci

L'uomo è entrato nel camerino dei dipendenti e ha portato via la borsa, grazie alle telecamere è stato rintracciato: è un 30enne pregiudicato

I Carabinieri della Stazione di Sestri Levante hanno arrestato con l’accusa di furto A.E.F., un trentenne marocchino domiciliato a Sestri Levante, pregiudicato e sottoposto all’affidamento in prova ai servizi sociali per una precedente condanna. Al termine di una breve indagine i militari lo hanno infatti identificato come l’autore del furto di una borsa ai danni di una giovane cameriera, dipendente di un noto locale del caruggio di Sestri Levante.

In sede di denuncia la vittima aveva riferito ai Carabinieri che l’episodio si era verificato sul posto di lavoro, nella notte tra il 2 ed il 3 giugno scorso, raccontando che la borsa, contenente denaro ed effetti personali, era stata prelevata dall’interno di un locale adibito a spogliatoio per i dipendenti, nel quale l’aveva depositata prima di intraprendere il proprio turno.

Ricevuta la segnalazione i militari hanno analizzato le immagini dell’impianto comunale di videosorveglianza con la collaborazione degli agenti del Corpo di Polizia Locale, dalla cui visione era possibile ricondurre il furto al magrebino, già noto alle Forze dell’Ordine. L’uomo, immortalato mentre si allontanava dal ristorante con la borsetta della vittima, veniva riconosciuto senza ombra di dubbio dai Carabinieri, i quali, dopo averlo rintracciato, perquisivano la sua abitazione, rinvenendo la refurtiva e procedendo quindi al suo arresto.