Condividi:


​Savona, lancia un coltello al compagno: allontanata da casa

di Redazione

Un raro caso in cui un provvedimento di allontanamento viene applicato ad una donna

I carabinieri del levante savonese sono intervenuti per allontanare da casa una donna di 50 anni di nazionalità stranieria accusata di ripetute violenze sul suo convivente. Dalle indagini è emerso che la donna ha ripetutamente maltrattato il compagno negli ultimi sei anni, non accettando la fine della relazione. La donna ha insultato e minacciato il compagno, un 50enne italiano, lanciandogli addosso un coltello da cucina e mandandolo al pronto soccorso. L’autorità giudiziaria ha disposto il provvedimento che è stato eseguito questa mattina, consentendo alla donna di prelevare i propri effetti personali per poi essere allontanata definitivamente dalla casa di proprietà del convivente. Verrà interrogata dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Savona entro 10 giorni.​