Savona, i Babbi Natale corrono per aiutare il gatto Pasqualino

di Redazione

L'Enpa ha organizzato una raccolta fondi per il gatto investito nel Savonese

Savona, i Babbi Natale corrono per aiutare il gatto Pasqualino
Se il tempo permetterà la corsa dei Babbi Natale di ​domenica 21 dicembre a Savona, la Protezione Animali chiederà, a chi è animalista, di correre un po’ anche per Pasqualino​. Un giovane gatto nero, vivace e giocoso, con una spalla devastata da un grave investimento di cui è stato vittima il mese scorso in una via del quartiere Savonese di Legin​o.
 
I​ volontari dell’Enpa lo hanno sottoposto a lunghe cure e ad un delicato intervento chirurgico presso una clinica veterinaria, che ha riservato all’associazione una parcella scontata ma comunque costosa per la complessità dell’operazione e dei medicinali necessari.​ ​Così i volontari della Protezione Animali saranno anche in piazza Sisto, angolo corso Italia, alla corsa dei Babbi Natale, sperando che qualche concorrente lasci, prima della partenza, una moneta per Pasqualino nel salvadanaio; o acquisti il calendario Enpa 2020 o uno dei gadget a marchio Enpa ad offerta libera minima; e tutto con la garanzia esclusiva che l’incasso sarà direttamente utilizzato per pagare i veterinari, le cure, i medicinali ed il cibo per i moltissimi animali bisognosi come Pasqualino che Enpa, associazione di volontariato privata e con nessun aiuto dallo stato, accoglie ogni giorno.