Sarzana, inaugurata la nuova sede dei servizi sociali

di Redazione

"Da una destinazione privata gli spazi dell’ex Tribunale sono ora restituiti a una funzione pienamente pubblica"

Sarzana, inaugurata la nuova sede dei servizi sociali

Il Comune di Sarzana inaugura un nuovo polo dedicato al sociale, aperto anche ad altri servizi, più accessibile e fruibile dall’utenza. Si tratta  dei nuovi spazi i nei locali dell’ex-Tribunale in piazza Don Ricchetti.

"Locali più ampi, ariosi, piacevoli da vivere e soprattutto finalmente accessibili a tutti - ha dichiarato il sindaco e assessore alle pari opportunità Cristina Ponzanelli - Da una destinazione privata gli spazi dell’ex Tribunale sono ora restituiti a una funzione pienamente pubblica, garantendo peraltro un importante risparmio alle economie dell’ente. La cittadinanza avrà ora a disposizione un riferimento stabile e diretto come polo destinato a importanti funzioni sociali, con la previsione anche di un importante potenziamento dell’organico dei servizi con due nuovi assistenti sociali dedicati".

Oltre ai servizi amministrativi che forniscono informazioni per l’accesso ai servizi Isee, al primo piano dell’ex-Tribunale si trovano gli sportelli per anziani che si occupano di assistenza domiciliare e di ricoveri in struttura e in centro diurno, il servizio dedicato ai disabili che, anche in questo caso, si occupa di assistenza domiciliare e scolastica, lo sportello per l’assistenza abitativa che si occupa di alloggi popolari, dell’erogazione dei contributi affitto e della mediazione alloggiativa, gli spazi dedicati all’area minorile giovanile relativi al servizio adozione/affido familiare, il servizio civile nazionale e gli sportelli per la famiglia che si occupano dell’assegno di maternità e del contributo per nuclei con tre o più figli, dei buoni spesa e dei progetti di inserimento lavorativo socio-assistenziale.

"Finalmente abbiamo una struttura adeguata dove i cittadini , in un unico luogo, troveranno tutti i servizi del settore sociale che d'ora in poi potrà rispondere ancora meglio e con maggior efficace alle richieste dell'utenza - dichiara il vicesindaco e assessore ai servizi sociali Costantino Eretta - Ringrazio tutti i nostri operatori che durante la pandemia si sono prodigati per garantire il funzionamento dei nostri servizi nonostante le difficoltà che tutti abbiamo dovuto affrontare".