Condividi:


Sansa: “Toti ha vinto le elezioni? Anche Hitler e Mussolini, ma non avevano ragione”

di Redazione

Polemica in consiglio regionale, il governatore replica: "Penso che stamani in quest'aula si sia esercitata una dittatura della minoranza"

"Senza alcun paragone con l'attualità, ricordo che anche Hitler e Mussolini hanno vinto le elezioni, ma non avevano ragione". Così il consigliere regionale Ferruccio Sansa (Lista Sansa) in Consiglio regionale ha criticato il centrodestra, che difendeva l'annunciata assenza per 'impegni istituzionali' del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti impegnato in commissione Affari costituzionali del Senato e a un evento di Confindustria.

"Ho ricordato la storia perché magari qualcuno ha delle nebbie", replica Sansa ai boati tra i banchi della maggioranza. "In politica non conta solo vincere. A ogni consiglio regionale il presidente Giovanni Toti esordisce: noi abbiamo vinto. Noi abbiamo preso più voti di voi. Vero, ma vuol dire avere ragione?", s'interroga Sansa via fb.

"Se ne facciamo una questione politica, mi sembra che stamani in quest'aula stando alle citazioni storiche che ho sentito inappropiatamente, si sia esercitata una dittatura della minoranza, che in qualche modo ha discusso di quello che voleva non all'ordine del giorno, non della maggioranza", interviene il presidente Toti.