Sansa attacca Toti: "Il governatore di TikTok". La replica di Cambiamo: "Capo dell'opposizione o fotografo?"

di Redazione

Botta e risposta, interviene anche il giornalista Scanzi: "Per sette ore in consiglio regionale spippola con il telefonino e fuma al chiuso"

Sansa attacca Toti: "Il governatore di TikTok". La replica di Cambiamo: "Capo dell'opposizione o fotografo?"
Prosegue la polemica tra Ferruccio Sansa e il governatore della Liguria Giovanni Toti. Durante il consiglio regionale, Sansa ha pizzicato il governatore mentre utilizzava lo smartphone durante la seduta del consiglio. Lo scatto è stato pubblicato sui social iniziando una polemica: "IL GOVERNATORE DI TIK TOK. Sono sette ore che discutiamo in consiglio regionale. Come opposizione abbiamo parlato di soluzioni per gli ospedali e i pronto soccorso. Abbiamo discusso di Rsa e anziani. Di autobus affollati dove anziani e ragazzi rischiano di ammalarsi. Di vaccini per influenza che non ci sono. Di gente che rischia di perdere il lavoro. Di negozi che chiudono. E lui, Toti, da ore maneggia il cellulare. Senza alzare gli occhi. Occupato dal Covid o da Fortnite?"
 
A rincarare la doseci ha pensato il giornalista Andrea Scanzi: "???? ????! Dopo aver detto che gli anziani non sono indispensabili (per poi ovviamente scaricare la colpa sul social media manager), il governatore Toti conferma di essere umiltà serio, rigoroso e coscienzioso. Ed eccolo qui in due grandi prove.
??????? ?. Per “sette ore” (fonte Ferruccio Sansa su Facebook), spippola col telefonino. L’opposizione prova a proporre soluzioni, ma lui forse è troppo impegnato a mettere i like sulla pagina di Angela da Mondello e continua a smanettare. A un certo punto Sansa gli pone una domanda diretta, ma Toti non alza neanche lo sguardo e prosegue a spippolare. Daje!
??????? ?. Durante una seduta pubblica al chiuso, Toti a un certo punto non indossa la mascherina. Non solo: si mette pure a fumare (al chiuso). Più di una sigaretta durante la seduta. La foto (e i testimoni) non lasciano dubbi. Daje! Complimenti ai liguri che lo hanno (ri)votato!"
 
Non si è fatta attendere la replica della lista" Cambiamo con Toti presidente": "Ma Sansa fa il capo dell’opposizione o il fotografo? Perché 9 mila euro al mese per fare il fotoreporter ci sembra un po' tantino! Per la cronaca, il Presidente Toti, soprattutto in questo momento di emergenza, è in costante contatto con la nostra sanità, sempre aggiornato h24 sulla situazione Covid nei nostri ospedali e fuori, ma anche su tutte le problematiche collegate, per i cittadini e per le attività economiche. Quindi sì, in 7 ore di Consiglio per lavorare guarda anche il cellulare, come del resto ha fatto il consigliere Sansa ma per scattare una foto non per rendersi utile alla collettività. Comunque, meglio fotografo che giornalista. La qualità del lavoro appare migliore!"