Genova, una canzone per un sanificatore: missione compiuta

di Anna Li Vigni

La storia di Andrea che con una raccolta fondi è riuscito a fare la sua donazione alla Croce Bianca di Bolzaneto

Genova, una canzone per un sanificatore: missione compiuta

L'impresa di Andrea Di Marco è andata a buon fine. E la promessa è stata mantenuta. Siamo andati ad incontrare il presidente della Croce Bianca di Bolzaneto, Giovanni Merello, il quale ci ha mostrato il sanificatore donato da "Andrea Di Marco and friends" grazie al suo appello fatto su Facebook.

"Sicuramente è stato un modo per sdrammatizzare questa situazione che ci ha coinvolti tutti e reso però più sensibili nei confronti del prossimo. Mi piace scrivere canzoni interpretarle, cantarle. Ma questa volta ho voluto che chi se la sentiva diventasse anche lui autore e così è nata la mia canzone. Poi oggi tutti ci auguriamo che certe cose come la mascherina diventino solo un ricordo del passato", commenta Andrea Di Marco

"Ad oggi le chiamate di intervento per pazienti Covid sono davvero pochissime e la situazione è ben diversa da quei giorni in cui i nostri mezzi di soccorso sostavano per ore davanti ai Pronto Soccorso...Ne abbiamo passate di tutti i colori e forse possiamo iniziare a sperare di poter ripartire con la normale routine. Noi ovviamente siamo abituati a situazioni di urgenza ma mai nella mia vita mi sarei aspettato, come tutti del resto, una emergenza di questa portata", racconta Giovanni Merello.   

Quindi missione compiuta. Nel frattempo Andrea Di Marco, che è un seguace di Vasco Rossi ed un interprete delle sue canzoni, ha iniziato il suo tour in giro per i locali della città con tante idee per la testa e nuove iniziative che presto ci comunicherà.