Sampdoria, Ranieri in cerca di un centrocampista e di un attaccante

di Alessandro Bacci

Dopo l'imminente addio di Linetty servono nuovi rinforzi, la società punta anche a nuove cessioni

La cessione di Karol Linetty al Torino è ormai cosa fatta. L'addio del polacco, però, lascerà un vuoto pesante a centrocampo. La società nella prossima stagione punterà forte sui gioiellini Askildsen e Daamsgard, ma nonostante le buone premesse sarebbe un grave errore mettere sulle loro spalle il peso del centrocampo. Claudio Ranieri ne è consapevole ed è per questo che ha richiesto un giocatore affidabile in mezzo al campo. Sul taccuino di Carlo Osti sono finiti alcuni profili interessanti tra cui Barak, in forza questa stagione al Lecce, Lees Melou del Nizza e Abdoulaye Touré del Nantes. Nomi ideali a cui si aggiungono sullo sfondo anche quelli di Krunic, in uscita dal Milan, e di Kurtic, centrocampista di esperienza in uscita dal Parma. Tutti profili seguiti attentamente dalla società blucerchiata, l'imperativo sarà quello di muoversi in fretta per spiazzare la concorrenza ed evitare un aumento del costo dei cartellini. 

Il problema dell'attacco non è da sottovalutare. Quagliarella sarà ancora al centro del progetto ma i suoi 37 anni (38 nella prossima stagione) sono un dato che deve essere considerato. Il capitano è ancora in forma e volenteroso di trascinare la Samp ma alle sue spalle serve necessariamente un altro attaccante di buon livello. Ernesto Torregrossa piace sempre ai blucerchiati ma per arrivare al centravanti del Brescia la concorrenza è elevata. L'altro profilo osservato dalla società è quello di Marko Raguz, attaccante austriaco classe 1998 del Lask, che si è già messo in mostra in Europa League con cinque goal in dieci partite. Un profilo interessante.

E poi c'è il capitolo cessioni. L'obiettivo della società blucerchiata è quello di contenere il monte ingaggi. Il primo giocatore da piazzare è Jeison Murillo, ormai considerato un esubero dopo sei mesi negativi con la maglia della Samp. Sulle sue tracce c'è il Celta Vigo che ha proposto un prestito con diritto di riscatto. La Sampdoria vuole monetizzare e potrebbe accettare la proposta ma solo con obbligo di riscatto. L'altra partenza eccellente potrebbe essere quella di Gianluca Caprari. L'attaccante non è stato riscattato dal Parma e dopo il timido interesse del Genoa si è aperta anche la pista che porta al Cagliari di Di Francesco.