Sampdoria, Ranieri: "Era una vita che non facevamo punti, volere è potere"

di Redazione

Il tecnico: "Candreva? Una pausa di riflessione, nulla di che. Tutto può essere risolto, il calcio è come la politica"

Sampdoria, Ranieri: "Era una vita che non facevamo punti, volere è potere"

La Sampdoria dopo sei giornate torna a vincere in Serie A. I tre punti ottenuti contro il Verona sono preziosissimi come confermato da Claudio Ranieri nel post partita: "Era una vita che non facevamo punti, c'è entusiasmo per aver riportato a termine un buon risultato con una squadra in salute. Ci eravamo fatti rimontare col Torino, a Napoli abbiamo perso per due grandi giocate. Noi ci stiamo sul pezzo, poi ci vuole quel pizzico di fortuna che ci deve accompagnare. Abbiamo fatto una buonissima partita contro una squadra che sa cosa vuole".

"Sono molto contento della prestazione della squadra. Sapevamo della forza del Verona che gioca un calcio davvero importante ma credo che la nostra sia una vittoria legittima. Avevamo voglia di fare risultato era troppo tempo che non riuscivamo a conquistare i tre punti. Lo dico sempre ai ragazzi, volere è potere e questa sera volevamo fortemente questa vittoria e siamo sempre stati sul pezzo anche dopo il gol del Verona."

Il tecnico ha poi parlato di Candreva: "Si è preso una pausa di riflessione, nulla di che. Tutto può essere risolto, il calcio è come la politica."