Sampdoria, Quagliarella pronto a tornare titolare contro l'Udinese

di Alessandro Bacci

Il capitano ci sarà. Ranieri: "È arrivata l'ora di metterlo in campo". Vieira ancora a parte, Tonelli out

La Sampdoria prosegue nella preprazione del prossimo match con l'Udinese. Per i blucerchiati sarà un nuovo scontro salvezza, il terzo nel giro di due settimane. La squadra di Ranieri ha conquistato punti importanti con Lecce e Spal ottenendo una bella boccata d'ossigeno. Mercoledì con l'Atalanta è arrivata una sconfitta, ma la prestazione ha lasciato comunque indicazioni positive. Domenica in Friuli il tecnico blucerchiato potrà contare su un'arma in più: Fabio Quagliarella. Il capitano ormai da giorni ha ricominciato ad allenarsi con il resto della squadra da giorni, ma è stato lasciato in panchina contro Spal e Atalanta. L'attaccante può sarà la novità di formazione fondamentale per la Samp con l'Udinese. Lo stesso tecnico lo ha confermato in conferenza: "È arrivata l'ora di metterlo in campo". Non ci saranno ancora Tonelli e Vieira. Il difensore è ancora alle prese con l'infortunio, l'inglese prosegue nel suo lavoro individuale.

Per Quagliarella si tratterebbe dell'esordio post-covid. L'ultima apparizione del capitano risale all'8 marzo contro il Verona, quando siglò due reti di importanza inestimabile. Claudio Ranieri è pienamente consapevole che la qualità e l'esperienza dell'attaccante in questo momento possono rivelarsi fondamentali. Da non dimenticare che per Quagliarella la sfida con i bianconeri ha un sapore particolare, dopo aver vestito la maglia dei friulani dal 2007 al 2009. "Abbiamo vinto la battaglia, non la guerra", aveva affermato dopo la vittoria con la Spal. In effetti i risultati delle dirette pretendenti alla salvezza hanno riacceso la lotta. Una vittoria contro l'Udinese significherebbe arrivare a 35 punti in classifica, a pochi passi dall'obiettivo. Ecco perchè la trasferta di domenica assume un'importanza fondamentale per la stagione dei blucerchiati. Ranieri aspetta il capitano, pronto a prendere nuovamente per mano la Sampdoria in questo finale di campionato al cardiopalma.