Sampdoria, la riconferma di Ranieri è l'imperativo per il futuro

di Alessandro Bacci

Previsto un incontro con la società, un suo addio sarebbe un segnale inaccettabile. A rischio Karol Linetty, Ramirez verso la permanenza

Claudio Ranieri-Sampdoria, una rapporto che deve continuare. La permanenza del tecnico deve essere la base per iniziare a programmare la prossima stagione e forse, per aprire anche un ciclo. L'allenatore ha più volte sottolineato di trovarsi benissimo a Genova, sia per la città che per il rapporto che si è instaurato con squadra e tifosi. Lavorando a testa bassa e rivitalizzando una squadra smarrita, Ranieri si è conquistato la fiducia di tutti. la sua esperienza ha fatto il resto. Adesso, però, il tecnico si aspetta un segnale. Nel post partita a Torino è stato chiaro: "Ho un contratto, voglio capire i programmi della società". Un'affermazione che ha messo i brividi ai tifosi che adesso si aspettano un segnale importante dal club.

Il contratto di Ranieri scadrà nel 2021, da questo punto di vista non c'è problema. Lo stipendio da 1,8 milioni a stagione, potrebbe rappresentare, invece, uno scoglio. L'allenatore ha mercato sia in Italia che all'estero e una prospettiva di un altro campionato di estrema sofferenza con la Samp potrebbe essere difficile da accettare. Per questo la società deve muoversi in fretta. A breve, probabilmente dopo la sfida di Brescia, il tecnico e i dirigenti blucerchiati si incontreranno a un tavolo. Sarà l'occasione per confrontarsi e per capire in quale direzione vuole andare la Sampdoria. Il 30 luglio, inoltre, è prevista una nuova assemblea di Lega dove si discuterà dei proventi derivanti dai diritti tv della prossima stagione. Qui la Samp potrà già capire quale sarà la propria disponibilità economica. La cosa certa è che sul mercato bisognerà intervenire, i rebus sono molti. Quagliarella nella prossima stagione avrà 38 anni, Audero è in discussione dopo un campionato tra luci e tante ombre, molti altri giocatori non hanno rispettato le attese. E poi c'è il nodo legato a Linetty. Il polacco non ha trovato l'accordo economico con la Samp per il rinnovo di contratto e potrebbe essere uno dei sacrificati nel mercato estivo. Ramirez è corteggiato in Arabia Saudita ma alla fine dovrebbe arrivare un prolungamento di contratto anche per la sua volontà di restare a Genova.

Un passo per volta. Il finale di estate sarà molto caldo, per il nodo allenatore, per il mercato e per il capitolo cessione che aleggia sempre intorno alla società ma che non trova ipotesi concrete per il momento. Il nodo cruciale per il futuro si giocherà nei prossimi giorni. Sir Claudio merita la conferma, un eventuale suo addio sarebbe un segnale inaccettabile per squadra, tifosi e ambizioni.