Condividi:


Sampdoria, Ekdal squalificato: dubbio regista contro la Fiorentina

di Redazione

Vieira, Bertolacci e Askildsen si giocano una grossa opportunità

La vittoria della Sampdoria contro il Torino ha regalato punti ed entusiasmo ai blucecrhiati. I 90 minuti contro i granata, però, sono costati caro ad Albin Ekdal. Il centrocampista ha rimediato un cartellino giallo e sarà costretto a saltare la sfida con la Fiorentina. Una perdita che imporrà inevitabilmente nuove scelte a Claudio Ranieri. A centrocampo il tecnico ha a disposizione Vieira, Bertolacci e il volto nuovo Askildsen. Tre giocatori differenti per caratteristiche tecniche e fisiche. 

L'inglese è l'indiziato numero uno per sostituire Ekdal. Vieira con Giampaolo ha imparato a ricoprire il ruolo di regista in mezzo al campo e nel nuovo 4-3-1-2 varato da Ranieri non dovrebbe avere difficoltà ad adattarsi. L'ultima partita giocata da titolare dal centrocampista è stata quella contro la Lazio in cui la Samp è letteralmente crollata 5-1. La nuova chance nel ruolo di regista si potrebbe rivelare importante per convincere Ranieri.

La scelta, però, non è così scontata. A Bogliasco il tecnico blucerchiato ha testato in quella posizione anche Bertolacci e Askildsen. Ranieri sta svolgendo un lavoro importante con il giovane norvegese, sia nel ruolo di mezzala che da 'play' in mezzo al campo. Il classe 2001 ha qualità importanti ma inevitabilmente ha bisogno di un periodo di adattamento. Per la prima volta dal suo arrivo sarà convocato in prima squadra, ma è difficile che possa essere lanciato subito nella mischia. E poi c'è Andrea Bertolacci. Il ruolo di regista non è naturale per lui ma l'ex Milan ha voglia di riscatto e di ritrovare una maglia da titolare. Insomma Ranieri è alle prese con una scelta che potrà rivelarsi fondamentale per gli equilibri di squadra.