Sampdoria, al via il rimborso degli abbonamenti

di Redazione

I tifosi blucerchiati potranno avere un voucher del valore delle sfide giocate a porte chiuse. Ecco come ottenerlo

I tifosi della Sampdoria potranno ottenere il rimborso degli abbonamenti. È quanto si apprende dal sito ufficiale della società blucerchiata che comunica che gli abbonamenti sottoscritti per la stagione calcistica 2019/20 non potranno essere più utilizzati per il campionato in corso, anche in caso di riapertura parziale dello stadio. La società informa che tutti gli abbonati potranno richiedere l’emissione di un voucher digitale del valore corrispondente ai ratei delle partite ricomprese nell’abbonamento nel periodo 8 marzo-24 maggio 2020.

Le richieste di emissione dei voucher potranno essere effettuate in un periodo di tempo limitato e precisamente a partire dalle ore 10.00 del giorno 20 luglio alle ore 20.00 del 20 agosto 2020, esclusivamente attraverso l’apposita piattaforma raggiungibile al link www.rimborso.info. Le richieste inviate oltre questo termine non potranno essere accolte. Gli abbonati riceveranno al proprio indirizzo e-mail il voucher in formato PDF. Basterà registrarsi alla piattaforma dedicata inserendo il numero della tessera associata all’abbonamento (SAMPCARD) o al supporto cartaceo (abbonamento tradizionale). Il sistema calcolerà in automatico l’importo dei ratei non goduti. Il voucher avrà validità di 18 mesi dalla data di emissione e potrà essere utilizzato per l’acquisto online di servizi di biglietteria (biglietti o abbonamenti). Il voucher potrà essere ceduto a terzi e potrà essere utilizzato in più transazioni fino al raggiungimento del suo valore.