Condividi:


Patuanelli a Genova: "In Liguria dimostreremo come si batte il centrodestra"

di Marco Innocenti

Il ministro dello sviluppo economico ospite di Confindustria: "Ripartenza delle crociere? Ormai ci siamo"

E' arrivato a Genova per partecipare all'incontro organizzato da Confindustria e, con l'occasione, il ministro dello sviluppo economico Stefano Patuanelli ha anche parlato della possibile ripartenza del settore crocieristico: "E' un segnale positivo, l'inizio di un nuovo percorso - ha detto - D'altra parte dobbiamo iniziare a vivere in una normalità in cui c'è la presenza del virus, per questo penso che le crociere possano ripartire con alcune modalità di cui in questi giorni si sta occupando il Mit. A breve dovrebbero ripartire 4 navi da crociere".

Il ministro, ai microfoni di Telenord, ha anche parlato dell'alleanza Pd-5 Stelle che, in Liguria, ha trovato una sua declinazione locale in vista delle elezioni regionali di settembre: "Noi confidiamo - ha spiegato Patuanelli - che questa, che è l'unica regione in cui si è trovato l'accordo di alleanza, possa essere l'esempio di come si può battere il centrodestra. Ferruccio Sansa è un ottimo candidato che credo possa spiegare ai liguri qual è il progetto per la loro terra e credo che i cittadini premieranno questo progetto. La scelta di Italia Viva di correre con Massardo? Ogni forza politica ha fatto le sue scelte sui diversi territorio. Questa è un'occasione in cui Italia Viva ha fatto una scelta diversa, in altri territori è stato il Movimento a collocarsi in maniera diversa. Non credo che questo però sia il problema principale. Credo che sia normale quello che è accaduto nei diversi territori, visto che sono forze politiche che governano da poco il paese assieme e che di fatto hanno avuto più volte degli scontri su alcuni argomenti. Credo però che non si tratti di scelte che possano mettere a rischio la continuazione del buon rapporto di governo".