Condividi:


Pasqua, nonostante il lockdown i genovesi non rinunciano alla spesa per il pranzo tradizionale

di Redazione

Già dalle prime ore del mattino code, da quarantena, davanti ai negozi

Oggi, sabato 11 aprile è la vigilia di Pasqua e sono già tante le persone in coda davanti ai negozi di alimentari per fare la spesa in occasione del tradizionale pranzo di domani.  Nonostante l'emergenza da pandemia, che oltre ad aver ristretto la libertà di movimento, ha svuotato anche le tavole degli italiani, che domani, stando ad un'indagine di Coldiretti /Ixé saranno occupate da una media di 3 persone, in forte contrasto con le mega tavolate che caratterizzano la Pasqua, i genovesi non vogliono rinunciare a uno dei pranzi della tradizione.  E per questo non intendono farsi mancare niente, perché le tradizioni, spesso, rappresentano le basi sulle quali resistere nei momenti di difficoltà e dalle quali ripartire quando questi vengono superati.

 

 

Tags:

La festa pasqua

Condividi: