Tags:

La denuncia

Condividi:


Paita e De Filippo. "Ispettori ministeriali per alto tasso di mortalità da coronavirus e sparizione tamponi in Liguria"

di Antonella Ginocchio

La richiesta dei due parlamentari di Italia Viva che chiedono chiarezza

I parlamentari di Italia Viva Raffaella Paita e Vito De Filippo chiedono "una spiegazione sull'anomalo tasso di letalità del Coronavirus in Liguria e dell'incredibile numero di casi di persone contagiate senza che sia possibile attribuire i dati alle singole province". I parlamentari chiedono anche di fare luce sul caso di "centinaia di tamponi persi nella Asl 5 Spezzina".

Affermano i due parlamentari: “La Regione Liguria si può definire un'area di seconda fascia, dopo le realtà più colpite dalla pandemia. Il tasso di letalità è altissimo e in generale tassi di letalità così alti si registrano in regioni dove si è proceduto a un numero molto limitato di tamponi mirati. Il presidente Giovanni Toti pare abbia dichiarato a mezzo stampa che i tamponi non servono. Solo negli ultimi giorni è cominciata la campagna di test. Sulla base dei dati forniti dal Ministero si riscontra da parecchi giorni un'anomalia nei dati della Liguria rispetto a quelli nazionali, perché non si è in grado di attribuire quasi la metà dei casi positivi alle singole province. Una richiesta di chiarimento è rimasta senza risposta".

Italia Viva  segnala che alla Spezia "è stata fatta la denuncia di smarrimento di centinaia di tamponi. La Asl5 non nega il disservizio ma lo limita a qualche decina, affermazione smentita da diversi operatori". Gli esponenti di Italia Viva chiedono quindi al ministro della sanità "se ritenga che fatti così gravi debbano essere accertati da ispettori"

Tags:

La denuncia

Condividi: