Condividi:


Ospedale di Lavagna, rubate mascherine e gel disinfettante

di Redazione

La direttrice: "Non si può speculare in questo modo su dispositivi sanitari così importanti"

Un ingente furto di mascherine e gel disinfettante nell'ospedale di Lavagna. A riportare l'accaduto è stata la direttrice generale della Asl4 Chiavarese Bruna Rebagliati in occasione della Conferenza dei Sindaci del territorio di competenza dell'Asl riunita in municipio a Chiavari questa mattina per fare il punto sulla situazione coronavirus. "Abbiamo denunciato l'accaduto - ha spiegato Rebagliati - e andremo in fondo alla vicenda perché non si può speculare in questo modo su dispositivi sanitari così importanti".

Rebagliati ha aggiornato i sindaci sulle situazioni nel Tigullio dove non vi sono positività da coronavirus ma 44 isolamenti preventivi divisi in 18 nuclei familiari. "Siamo pronti a montare una tenda accanto al pronto soccorso di Lavagna per eventuali pazienti Covid-19 ma non l'abbiamo ancora montata perché sarebbe stato un invito alla popolazione e quello che non serve ora è una presenza massiccia in  struttura". Motivo questo per cui non è stato resa nota l'apertura del padiglione di traumatologia al pronto soccorso di Lavagna.Presenti i sindaci che si sono limitati ad ascoltare la relazione.