Federfarma: "Denunceremo chi specula sui prezzi di mascherine e disinfettanti"

di Redazione

L'associazione delle farmacie italiane interviene per reprimere il rincaro ingiustificato di mascherine e gel disinfettanti

Federfarma: "Denunceremo chi specula sui prezzi di mascherine e disinfettanti"

Federfarma, l'associazione che riunisce le farmacie private in Italia, ha dato disposizioni alle proprie organizzazioni territoriali di intervenire legalmente per reprimere ogni forma, seppur isolata, di speculazioni sulla vendita di prodotti e presidi che in questo periodo sono oggetto di richieste straordinarie, come le mascherine protettive e i prodotti disinfettanti.
Federfarma garantirà ogni supporto alle organizzazioni territoriali e, qualora si avviassero procedimenti penali a carico di farmacie che abbiano commesso attività speculative, si costituirà parte civile a difesa della Categoria.
Federfarma, "intende esprimere una profonda gratitudine alla rete delle farmacie, per la prova di alta responsabilità che sta dando al Paese, a fianco di tutti gli operatori che, in vario modo, sono impegnati in prima linea nell'emergenza sanitaria che ha interessato anche il nostro Paese. E' un riconoscimento - ha spiegato l'associazione - che va a tutte le farmacie che stanno fornendo le corrette e dovute informazioni ai cittadini e, in particolare, a quelle presenti nelle aree in cui si sono sviluppati i focolai di infezione dove, pur nelle difficoltà, i farmacisti non arretrano assolutamente nell'esercizio del proprio compito, dando esempio di compostezza e di senso del dovere".