Condividi:


Nuovo ponte, entro primi di giugno pronta la soletta

di Redazione

A metà luglio terminati i lavori sull'elicoidale, inaugurazione entro fine luglio

La soletta del nuovo ponte di Genova, intervento dopo il quale si tratterà di asfaltare e rifinire la struttura, sarà pronta entro la prima settimana, al massimo i primi dieci giorni di giugno. "Quindi si potrà procedere con l'asfaltatura e gli ultimi ritocchi, cartellonistica, segnaletica orizzontale, guard rail e installazione dei pali dell'illuminazione". Lo ha detto Roberto Tedeschi, direttore della struttura commissariale durante una commissione consiliare sul tema organizzata in videoconferenza. Commissione che, per la modalità organizzativa, non ha mancato di suscitare qualche polemica sia da parte dei consiglieri sia da parte degli auditi, una trentina tra tecnici, costruttori, comitati e associazioni nonostante il tema all'ordine del giorno fosse strettamente legato al progredire dei lavori.

"Al momento la struttura del ponte risulta completa - ha spiegato Tedeschi - mancano alcuni carter laterali e sabato si inizierà il montaggio delle travi della rampa di immissione con la A7 per chi proviene da Bolzaneto, per la fine di maggio anche quella parte della struttura sarà pronta". Sempre secondo il tecnico, "realizzare e ultimare la soletta è un'operazione che richiederà circa 10 giorni".

Il direttore generale della struttura commissariale ha ribadito che l'inaugurazione dovrebbe avvenire, salvo ostacoli, alla fine di luglio. Da quanto emerso durante la commissione, "a metà luglio si prevede invece la fine delle attività di rafforzamento dell'elicoidale", la struttura di connessione tra il ponte e lo svincolo di Genova Sampierdarena, che risale al periodo del vecchio Morandi. Lo ha assicurato, rispondendo alle domande dei consiglieri, Alberto Selleri, responsabile della direzione realizzazione delle nuove opere di Aspi.