Nuovo Dpcm, la richiesta di Toti: "Il governo permetta lo spostamento fra Comuni a Natale"

di Redazione

"Il nostro entroterra è penalizzato dalle nuove misure, migliaia di persone rimarranno da sole", scrive su Facebook il presidente della Liguria

Nuovo Dpcm, la richiesta di Toti: "Il governo permetta lo spostamento fra Comuni a Natale"

Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, già molto critico sul Dpcm del 3 dicembre che vieta gli spostamenti fra Regioni tra il 21 e il 7 gennaio e tra comuni a Natale, Santo Stefano e Capodanno, torna a chiedera al Governo di modificare alcune misure.

"È giusto lavorare per evitare la terza ondata, prendendo misure adeguate, ma vanno considerati anche altri fattori. In Liguria per esempio il contagio da Covid continua a calare. Anche il report ministeriale numero 29 arrivato ieri, conferma questa tendenza: con l'Rt pari a 0,68 la nostra è la seconda regione con l'indice di contagio più basso in tutto il Paese. La pressione sui nostri ospedali è diminuita. Alla luce di questo, riconsiderare lo spostamento tra i comuni e tra le regioni in zona gialla nei giorni delle feste, credo sarebbe un segnale importante", scrive Toti sul suo profilo Facebook. "È un tema anche sociale oltre che economico, eviterebbe ai piccoli comuni di rimanere isolati, al nostro entroterra di essere penalizzato, a migliaia di persone di rimanere sole. Confidiamo che il Governo ne tenga conto e che faccia queste modifiche".