Maran: "Il morale non è buono ma voglio una gara da Genoa"

di Redazione

Il tecnico: "Dobbiamo giocare con quelle caratteristiche che tutti noi che amiamo il Genoa dobbiamo avere dentro"

"Dobbiamo mettere in campo la carica agonistica e il temperamento che tutti noi che amiamo il Genoa abbiamo dentro. E' la carta identità del Genoa e di chi ha indossato questa maglia. Dovremo avere queste caratteristiche domani". Così Rolando Maran presenta la sfida tra il Genoa e la Fiorentina in programma al Franchi.

Il tecnico ha parlato anche delle scorie che la sconfitta di Parma potrebbe aver lasciato: "Il morale ovviamente non può essere buono ed è giusto che sia così. Vogliamo cose diverse da noi stessi, cose diverse per i tifosi, per la nostra società e lo abbiamo ben chiaro in testa. Il primo nostro obiettivo è proprio quello di ribaltare questo sentimento. Dovremo essere orgogliosi di quello che riusciremo a dare da qua in avanti".

Come tornare a vincere in campionato? "Dobbiamo essere il Genoa con quelle caratteristiche che sono solo di questi colori e per fare in modo che le cose avvengano dovremo essere il Genoa dalla testa ai piedi" .