Condividi:


Liguria, temperature in picchiata: toccate punte di -9,6°, a Triora torna la neve

di Alessandro Bacci

Colpo di coda dell'inverno, valori di circa 4-5 gradi inferiori rispetto alla media climatologica del periodo

Se non fosse per il sole che questa mattina ha scaldato la Liguria, potremmo dire di essere in pieno inverno. Nella notte le temperature nella nostra regione si sono abbassate drasticamente e sulle alture è tornata la neve. Triora (nella foto) si è risvegliata imbiancata dopo un'intensa nevicata notturna. Ma i dati registrati in tutta la regione mostra temperature con valori di circa 4-5 gradi inferiori rispetto alla media climatologica del periodo. La stazione di Poggio Fearza, nel comune di Montegrosso Pian Latte, situata a 1845 metri d’altezza, ha registrato una minima di ben -9.6 gradi. Valori ampiamente negativi in altre stazioni in quota: Monte Settepani (Osiglia, Savona) -6.5, Pratomollo (Borzonasca, Genova) -6.4, Colle Belenda (Pigna, Imperia) -5.8, Sella di Gouta (Apricale, Imperia), -5.5, Monte di Mezzo (Santo Stefano d’Aveto, Genova) -4.8 mentre, nel comune di Genova, Monte Pennello (stazione situata a 980 metri di quota) ha segnato -3.6. (Dati Arpal)

A complicare le cose è anche il vento. La nostra regione è colpita in queste ore da venti settentrionali, moderati o forti (tra la notte e il mattino raffiche a 63.7 km/h a Poggio Fearza, 55.1 a Genova Porto Antico).