Liguria, due incidenti mortali in una sera: morti un 32enne e un 53enne

di Redazione

Un frontale nelle gallerie tra Riva Trigoso e Moneglia fatale per il giovane, il 53enne travolto in autostrada tra Albenga e Borghetto Santo Spirito

Liguria, due incidenti mortali in una sera: morti un 32enne e un 53enne

Incidente mortale ieri sera all'interno delle gallerie che collegano Riva Trigoso a Moneglia (Genova), sulla strada provinciale all'altezza del campeggio Smeraldo. Un 53enne residente a Moneglia con la sua moto, per cause in via di accertamento, si è scontrato frontalmente con un'autovettura che proveniva in senso contrario. Sul posto è intervenuto il personale del 118 e ha tentato di rianimare il motociclista che tuttavia a causa delle ferite riportate è deceduto. I vigili urbani di Moneglia stanno visionando le telecamere per accertare chi tra auto e moto sia passato con il semaforo rosso: sulla tratta c'è un senso unico alternato, il più lungo della Liguria.

Nella stessa sera un uomo di 32 anni è morto in un incidente stradale sull'autostrada A10, tra Albenga e Borghetto Santo Spirito (Savona). Secondo le prime informazioni l'uomo, a bordo di una moto, intorno alle 19.15 sarebbe stato investito da un'auto che viaggiava sulla stessa corsia. La dinamica è ancora tutta da chiarire. Inutile l'intervento sul posto dei militi della Croce Bianca di Albenga e dei vigili del fuoco. Nell'incidente è rimasta ferita lievemente anche una donna di 54 anni che, forse nel tentativo di schivare il centauro, si è ribaltata con l'auto.