Condividi:


Leivi, 26mo Premio dell’olio DOP e extravergine di Genova e La Spezia

di Anna Li Vigni

Toti: “L”ulivo è intrinsecamente legato alla morfologia del nostro territorio. Dobbiamo valorizzare l’olio in tutte le sue forme”

A Leivi è il gran giorno della Festa dell'Olio. Si premia l'olio e i suoi produttori ma è anche l'occasione per parlare di progetti di recupero degli uliveti con un incontro organizzato dalla cooperativa agricola "Le terre vive". 
Nel corso della giornata che celebra il "prodotto principe del territorio", come lo definisce il sindaco di Leivi, Vittorio Centanaro, è arrivato in visita il presidente della Regione Giovanni Toti. 

"L’olio è una cultura, è un paesaggio, è intrinsecamente legato alla morfologia del territorio: i muretti a secco, la coltivazione, il recupero della terra.

L'olio non è solo il prodotto che compriamo al supermercato, è la frangitura delle olive, la cultura del frantoio. L’olio è...un territorio nell’entroterra da esplorare per il nostro turismo e lo dobbiamo fare sempre di più.

Dobbiamo valorizzare l’olio in tutte le sue forme: è un’eccellenza per cui non siamo secondi a nessuno.

E poi il recupero del territorio significa anche la lotta al micro dissesto idrogeologico. Recuperare un territorio bellissimo a un passo dalla costa e offrire un qualcosa di piu ai cittadini e a chi ci frequenta per svago”, ha sottolineato il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, intervenendo con una visita lampo nel corso della giornata finale della Festa dell'Olio a Leivi. 

Condividi: