Condividi:


Fiction in Liguria, il produttore Carnacina: "Potrebbe essere la California d'Italia"

di Anna Li Vigni

Il famoso produttore di fiction è di Rapallo: "Servono teatri di posa e una produzione fissa che duri negli anni e crei posti di lavoro"

"Mancano delle strutture fisse e dei teatri di posa ma metto sempre Genova e la Liguria nelle fiction", spiega Daniele Carnacina famoso produttore di fiction per la televisione. Per esempio in questo periodo sto lavorando a Roma con la fiction " Il paradiso delle signore" e mi sono inventato che la famiglia protagonista ha la casa a Rapallo.

Noi che facciamo fiction dobbiamo essere capaci di intercettare i bisogni della gente. Dopo 16 anni di "Centovetrine" in Piemonte oppure dieci anni di "Vivere" in Lombardia. La prima serie di "Vento di ponente" ero riuscito a farla in Liguria ma parliamo di 21 anni fa. Ci sono molte produzioni che si fanno in questa regione ma durano sempre solo poco tempo: tre o quattro settimane. 

Bisognerebbe riuscire ad avere una produzione fissa in Liguria che duri negli anni, crei posti di lavoro e sistema industriale. Questo si può fare solo se c'è anche una volontà molto chiara da parte della politica locale

Bisogna fare un investimento per creare degli studios e la Liguria ha un clima e un paesaggio che potrebbe davvero essere la California dell'Italia, conclude l'autore e produttore Daniele Carnacina