Sabato, 20 aprile 2019  

Genova-Liguria Film Commission festeggia 20 anni con un record: 127 produzioni nel 2018

Cinema e spot in Liguria nel 2018 hanno generato 4000 notti negli hotel e 9000 giornate di lavoro
2019-04-09T16:25:05+00:00

Nel 2019 la Genova-Liguria Film Commission festeggia il ventennale con grandi progetti per il futuro. La Liguria si posiziona sempre più in alto tra le destinazioni preferite dalle produzioni cinematografiche e televisive di tutto il mondo. Il 2018 è stato un anno record per numero di produzioni che hanno scelto la regione come set, con un totale di 127 produzioni (+6.7% rispetto all’anno precedente) e 480 giornate di produzione (+17.6%). Tutto questo si traduce in un aumento del ritorno economico e occupazionale sul territorio: per citare un solo dato, i pernottamenti alberghieri generati direttamente dalle produzioni che hanno girato in Liguria hanno superato per la prima volta le 4000 notti (per l’esattezza 4168, con un aumento del 25.2% sul 2017) e si possono stimare in non meno di 9000 le giornate di lavoro per tecnici, attori e comparse liguri.

“Con questi ottimi risultati – ha detto Cristina Bolla, Presidente di Genova-Liguria Film Commission – festeggiamo nel modo migliore il ventesimo compleanno della Film Commission ligure, che ha consolidato ormai la sua posizione di eccellenza a livello nazionale e internazionale”. Non è certamente estranea a questo eccellente risultato anche l’attivazione per la prima volta assoluta di una misura di sostegno e di attrazione per le produzioni audiovisive che decidono di investire in Liguria. Attivato a fine 2017, il Bando, finanziato su Fondi POR-FESR è diventato operativo nel 2018, con la selezione di oltre 30 progetti audiovisivi, attualmente in vari stadi di realizzazione.

Grandi personaggi del cinema e della televisione hanno fatto la loro apparizione nelle “locations” liguri: da Jennifer Aniston e Adam Sandler nel film americano “Murder Mistery”, all’attore cult Hal Yamanouchi (l’antagonista di Wolverine) presente nella co-produzione italo-giapponese “White Flowers”, dai 4 scanzonati “Moschettieri del Re” (Pierfrancesco Favino, Valerio Mastandrea, Sergio Rubini e Rocco Papaleo) affiancati da Margherita Buy e Valeria Solarino, e diretti da Giovanni Veronesi, a Serena Rossi, nei panni di Mia Martini nel biopic “Io sono Mia” diretto da Riccardo Donna. Tradizionalmente la Liguria si colloca tra le destinazioni top a livello nazionale per la produzione di spot pubblicitari. Il 2018 non ha fatto eccezione. Sono stati ben 22 gli spot girati in regione, molti dei quali diffusi a livello nazionale. Tra questi Facile.it, Peroni, Allianz, Audi, BMW. Da non dimenticare alcuni videoclip di gran successo come quelli degli Ex Otago, di Rovazzi e di Jack La Furia. E alcuni progetti meno noti, ma di grande qualità come i documentari “Citizen Rose”, protagonista l’iniziatrice del movimento #MeToo Rose McGowan e “Davanti a me il Sud”, diretta dal regista tedesco premio Oscar Pepe Danquart.

TELENORD