"Jeans della pace", Rouch: “Messaggio importante sulla via della pace”

di Antonella Ginocchio

Lo scrittore a Telenord: “Unire le culture, cercando di comprendere il pensiero dell’altro è il passo indispensabile per evitare i conflitti”

"Jeans della pace", Rouch: “Messaggio importante sulla via della pace”

Lo scrittore, filosofo e ottimo consocitore dell’oriente, Bernard Rouch è entusiasta dell’iniziativa “Jeans della Pace”, lanciata dall’editore di Telenord, Massimiliano Monti, per sensibilizzare sul valore della fratellanza e aiutare in maniera concreta chi vive nel disagio.

“Unire la culture, iniziare a parlarci senza pregiudizi,  cercando di comprendere davvero il pensiero dell’altro, credo sia il passo indispensabile per evitare il conflitto”, ha detto lo scrittore,  che si è soffermato sulle situazioni di tensione in oriente, con particolare riferimento all'afghanistan.

Rouch ha poi evidenziato che il jeans, simbolo di libertà, è graditissimo ai giovani ed ha le sue origini a Genova.