Il sottosegretario Traversi: "Normalità sulle autostrade liguri da fine luglio"

di Antonella Ginocchio

Ospite di Fuori Rotta, Traversi propone un tavolo di crisi con la prefettura ed altri enti per la comunicazione e gli interventi

"I 5 Stelle sono per la revoca, ma siamo comunque disposti a vedere se Aspi presenterà un piano adeguato. Altrimenti, le concessioni non potranno essere rinnovate". Roberto Traversi, sottosegretario alle Infrastrutture e trasporti, è chiaro: la situazione del traffico sulle autostrade liguri è frutto di anni di trascuratezza nelle manutenzioni.

Ospite della nuova puntata di Fuori Rotta, in onda venerdì 10 alle 21, il sottosegretario parla del caos cantieri in Liguria: "I lavori di questi mesi si sono resi assolutamente necessari per motivi di sicurezza, per evitare altre tragedie come il Morandi". Quello che è mancato, secondo Traversi, è una comunicazione seria e precisa delle chiusure e dei cantieri. Il sottosegretario lancia una proposta: "Servirebbe un tavolo di crisi che coinvolga tutti gli enti interessati, compresa la Prefettura, per coordinare gli interventi".

Ma quali sono le prospettive per il fututo a breve termine delle autostrade liguri? "Credo che entro fine luglio si potà tornare alla normalità"