Il genovese Guido Marini, cerimoniere del Papa, è il nuovo vescovo di Tortona

di Paolo Lingua

Carattere prudente, riservato, gentile, dotato di grande equilibrio. La Diocesi di Tortona fa parte del sistema Metropolitano di Genova

Il genovese Guido Marini, cerimoniere del Papa, è il nuovo vescovo di Tortona

E’ stata accolta con grande soddisfazione non solo negli ambienti vicini alla Curia, ma anche nel mondo dei fedeli, la nomina di Mons. Guido Marini, genovese, a nuovo Vescovo di Tortona. L’annuncio, come ormai è noto, è stato dato ieri al termine della Messa presso il Santuario di N.S: della Guardia dall’arcivescovo di Genova. 

Va ricordato che la Diocesi di Tortona fa parte del sistema Metropolitano di Genova. Tanto è vero che in passato non sono mancati religiosi genovesi che ne sono stati titolari. Tra l’altro recentemente di Tortona è stato per molti anni vescovo Mons. Martino Canessa, uomo di grande cultura umanistica, latinista e grecista di alto livello. Proprio Mons. Canessa era presenta alla Guardia all’annuncio della nomina di Mons. Marini.

Genovese, 56 anni, maturità classica al Liceo Colombo, Mons. Guido Marini è poi entrato in Seminario e ha conseguito il Baccelleriato  in Teologia, proseguendo poi i suoi studi a Roma alla Pontifica Facoltà Lateranense e alla Pontificia Università Salesiana. Tornato a Genova è stato segretario particolare dei cardinali Canestri, Tettamanzi e Bertone e Bagnasco. Ha ricoperto molte importanti cariche nella Curia genovese insegnando anche al Seminario. Dal 2007 Mons. Marini si è trasferito a Roma dove ha ricoperto il ruolo di Maestro delle Celebrazioni Liturgiche Pontificie con papa Benedetto XVI e con papa Francesco sino a pochi giorni fa.

Carattere prudente, riservato, gentile, dotato di grande equilibrio, porterà a Tortona il frutto dei lunghi anni di esperienza di Genova e di Roma. Tutti ci eravamo abituati a vederlo a fianco di papa Francesco durante le celebrazioni del Pontefice, sempre attento, sempre preciso, sempre premuroso. Un augurio per il suo prossimo 9incarico di pastore d’una comunità che lo attende.