Genova, trovato con la droga aggredisce i poliziotti e fugge: arrestato

di Redazione

Il 21enne marocchino sorpreso a spacciare nei vicoli

Genova, trovato con la droga aggredisce i poliziotti e fugge: arrestato

La Polizia di Genova ha arrestato un marocchino di 21 anni per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale. Durante il normale controllo del territorio l’equipaggio della volante di zona ha effettuato un servizio a piedi nei vicoli genovesi al fine di contrastare la vendita di droga. Gli agenti, una volta arrivati in vico Inferiore del Roso, hanno notato 3 ragazzi confabulare con fare sospetto con il 21enne. Il giovane, alla vista delle divise, ha lanciato un involucro a terra e, dopo aver aggredito gli operatori, si è dato alla fuga.

Immediatamente un agente della volante lo ha inseguito in una sfrenata corsa nel cuore dei vicoli attraverso vico del Pozzo, via Prè, vico Inferiore Sant’Antonio per poi attraversare via Gramsci in direzione Museo del Mare dove il fuggitivo è stato raggiunto e bloccato dal giovane poliziotto che lo ha incalzato per tutta la corsa. Sottoposto a perquisizione il 21enne, senza fissa dimora e con a carico precedenti specifici, è stato trovato in possesso di tre dosi di eroina, compresa quella lanciata a terra prima di scappare.