Condividi:


Genova, rapinavano gli anziani a Nervi e nel centro storico: arrestati tre 17enni

di Redazione

I giovani seguivano le vittime prima di rapinarle, in un caso un anziano ha perso i sensi mentre era a spasso con il cane

La polizia ha arrestato tre ragazzi di 17 anni accusati di avere rapinato due anziani a luglio, a Nervi e nel centro storico di Genova. In uno dei due episodi la vittima è stata spinta a terra e ha perso i sensi, riportando ferite giudicate guaribili in 20 giorni. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori della squadra mobile, i tre adocchiavano le vittime fuori dal supermercato o mentre passeggiavano e le seguivano. Poi mentre uno faceva da palo un altro strappava la collanina dal collo per poi fuggire.

Nel centro storico è andata in scena la rapina più violenta. In due hanno seguito l'anziano che stava portando a spasso il cane e lo hanno spinto facendolo cadere. L'uomo ha perso i sensi e i due, invece di soccorrerlo, ne hanno approfittato per strapparli la collanina dal collo. Gli investigatori hanno acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza e hanno incastrato i tre. Indagini sono in corso per capire se il gruppo abbia commesso altri colpi.

(Foto d'archivio)