Genova, nel fine settimana 500 persone in strada per far rispettare i divieti

di Redazione

Aumentano i controlli soprattutto nei luoghi più affollati

Genova, nel fine settimana 500 persone in strada per far rispettare i divieti

Il sindaco di Genova Marco Bucci ha annunciato che "500 persone saranno in strada nel fine settimana per presidiare i posti dove c'è stata concentrazione. Non per dare multe ma per fare tornare i genovesi a casa". Bucci ha anche parlato, durante il punto sull'emergenza coronavirus del divieto di correre in strada e nei parchi. "Il divieto di corse all'aperto è un argomento di cui si discute a livello nazionale. Aspettiamo un decreto del presidente del Consiglio. Se decide in questo senso ci adegueremo".

In Liguria diversi Comuni lo hanno già vietato, tra questi ci sono La Spezia e Ventimiglia. Il sindaco ha poi invitato i cittadini a fare la spesa nei supermercati via internet, facendosela portare a casa o andando a prenderla senza scendere dall'auto" per ridurre i contatti. Bucci ha chiuso ricordando l'iniziativa della 'nave ospedale': "E' a disposizione del Nord Italia. New York sta facendo lo stesso".