Genova, nel carcere di Pontedecimo oltre 50 positivi tra poliziotti e detenuti

di Edoardo Cozza

La denuncia di Fabio Pagani, segretario regionale UilPa Polizia Penitenziaria: "Lasciati soli a fronteggiare la pandemia, il governo ci abbandona"

Genova, nel carcere di Pontedecimo oltre 50 positivi tra poliziotti e detenuti

Nel carcere di Genova Pontedecimo, unico istituto penitenziario femminile della regione, ci sono 139 detenuti, di cui 60 donne: di questi 42 sono positivi al covid, ai quali si aggiungono 11 poliziotti contagiati.

Una situazione che crea allarmismo e suscita le polemiche di Fabio Pagani, segretario regionale UilPa Polizia Penitenziaria: "Per fronteggiare l'emergenza, le agenti di polizia hanno espletato doppi turni lavorando fino a 14 ore: è una realtà che dimostra l'abbandono del governo e delle istituzioni, mentre noi siamo lasciati soli a fronteggiare la pandemia e le tensioni".