Genova, morte cerebrale per l'insegnante 32enne in rianimazione dopo il vaccino

di Redazione

Pochi giorni fa alla donna era stata somministrata una dose di AstraZeneca. I familiari hanno acconsentito alla donazione degli organi

Genova, morte cerebrale per l'insegnante 32enne in rianimazione dopo il vaccino

È in stato di morte cerebrale l'insegnante di 32 anni che pochi giorni fa aveva ricevuto una dose del vaccino AstraZeneca a Genova. La donna era arrivata sabato pomeriggio al Policlinico San Martino quadro trombotico ed emorragico cerebrale, i cui sintomi erano emersi nella giornata di venerdì.

Nella mattinata di domenica, la direzione dell'ospedale aveva annunciato l'inizio del periodo di osservazione (delle durata di 6 ore) per la conferma ufficiale dello stato di morte cerebrale e, nel pomeriggio, i familiari hanno acconsentito alla donazione degli organi

Attivate in precedenza anche le procedure per quanto riguarda la farmacovigilanza verso Aifa per tutte le verifiche del caso e capire se ci siano effettive correlazioni tra la vaccinazione e quanto accaduto alla 32enne.