Condividi:


Genova, insegnante di 32 anni in rianimazione per trombosi dopo il vaccino AstraZeneca

di Alessandro Bacci

Lo comunica l'ospedale San Martino. La donna era stata vaccinata il 22 marzo, è in gravi condizioni con emorragia cerebrale

L'ospedale Policlinico San Martino di Genova segnala un caso di quadro trombotico ed emorragico cerebrale riferito a una insegnante di 32 anni vaccinata presso la Asl di residenza in Liguria con vaccino AstraZeneca il 22 marzo e con esordio sintomatologico dal 2 aprile.

La donna è giunta oggi al Pronto Soccorso dopo essere stata trovata in gravi condizioni presso il proprio domicilio ed è ricoverata in Rianimazione. Al momento non è possibile correlare la vaccinazione al quadro clinico ma la direzione del Policlinico, spiega una nota, ha attivato le previste segnalazioni nell'ambito delle procedure di farmacovigilanza verso Aifa.