Genova, giovane travolta e uccisa da un treno alla stazione di Nervi

di Redazione

La tragedia intorno alle 16, traffico ferroviario bloccato

Genova,  giovane travolta e uccisa da un treno alla stazione di Nervi

Tragedia alla stazione di Nervi: una donna è finita sotto un treno ed è morta. Il fatto è avvenuto intorno alle 16. Dalle prime notizie trapelate si tratterebbe di un suicidio. il traffico ferroviario si è subito bloccato. Sul posto i mezzi di soccorso, medici del 118, polizia e vigili del fuoco.

La donna sarebbe stata travolta dal nuovo treno Freccia Rossa che partendo da Milano, con tappa a Genova, va poi a Roma. Un treno che transita dalla stazione di Nervi a fote velocità.

Fra le prime voci anche quella che la vittima poteva essere giovanissima. Ma non era così: la donna, appena identificata, è una trentaduenne residente a Rapallo.

Quasi certo invece che la trentenne potrebbe essersi lanciata fra i binari quando ha visto arrivare il Freccia Rossa, come hanno raccontato alcuni testimoni.

Si tratta del secondo suicidio di una donna in pochi giorni: la settimana scorsa una diciottenne depressa si era lanciata dalla finestra dalla sua abitazione nel ponente di Genova ed era morta dopo alcune ore in ospedale.

Il traffico ferroviario ha ripreso a circolare completamente intorno alle 18.45. I treni hanno accumulato fino a due ore di ritardi. Sono stati 20 i regionali parzialmente cancellati e quattro quelli soppressi. Dieci treni a lunga percorrenza hanno subito forti ritardi.