Genova, con stipendi medio-alti riscuotevano l'assegno sociale: sei denunciati

di Redazione

Alcuni indagati, hanno scoperto gli investigatori, avevano un patrimonio immobiliare e mobiliare anche di centinaia di migliaia di euro

Genova, con stipendi medio-alti riscuotevano l'assegno sociale: sei denunciati

I carabinieri del nucleo investigativo di Genova hanno denunciato 6 persone che hanno percepito indebitamente l'assegno sociale. Dalle indagini dei militari, in sinergia con l'Inps, è emerso che una corposa parte di beneficiari non avevano in realtà i requisiti perché avevano un reddito medio-alto. I controlli sono iniziati nel 2018 e hanno riguardato il periodo compreso tra il 2006 e il 2019. Alcuni indagati, hanno scoperto gli investigatori, avevano un patrimonio immobiliare e mobiliare anche di centinaia di migliaia di euro. Altri, invece, avevano dichiarato di essere residenti in Italia mentre invece stavano all'estero dove lavoravano.

I militari hanno anche denunciato una coppia che ha truffato lo Stato dichiarando appunto di non avere reddito sufficiente, per potere ottenere il sussidio. Gli inquirenti hanno anche chiesto il sequestro preventivo delle somme pari a oltre mezzo milione di euro. A settembre erano state denunciate altre 13 persone nell'ambito della stessa indagine.